sabato 7 settembre 2013

ArchInfo - Test di Ammissione alla facoltà di Architettura


13 commenti:

  1. Il PoliMi ha superato tutti vedo, come sempre!

    RispondiElimina
  2. Però, importante che non si perdano per strada!
    Alessia
    THECHILICOOL
    FACEBOOK
    Video outfit YOUTUBE
    Kiss

    RispondiElimina
  3. adoro Calatrava. Ho parlato di lui in due dei miei post
    www.imperfecti.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se posso permettermi di obiettare la tua considerazione, io sono una studentessa pendolare e ogni mattina, per un minimo di 3 volte a settimana, vado a Venezia.
      Per andare verso la mia facoltà di Architettura sono COSTRETTA ad attraversare il ponte di Calatrava. E una cosa me la son chiesta: ma l'architettura non doveva essere anche funzionalità oltre che avere il compito di migliorare esteticamente, sotto certi aspetti, il paesaggio che ci circonda? Io non credo che Calatrava abbia molto tenuto conto di questo aspetto: durante il giorno il ponte trema, è instabile; gli scalini sono di vetro, costruiti artigianalmente e non prefabbricati: di conseguenza, se se ne rompe uno (e dalla sua data di costruzione a questa parte se ne son rotti quattordici)questo comporta un disagio dal punto di vista economico della Provincia di Venezia, in quanto costretta a spendere un considerevole patrimonio per comprarne uno/quattordici per poterli riparare; l'inverno c'è pioggia e c'è neve, Calatrava lo sapeva? Io ho visto un bel po' di vecchiette scivolare su quel ponte.
      In parte al ponte è stato costruito un mezzo in grado di trasportare le carrozzine ed eventuali andicappati. Oltre al fatto che si è scoperto che le carrozzine manco ci entrano, ma Calatrava dov'era quando si è trovato faccia a faccia col problema delle barriere architettoniche?
      E l'elenco potrebbe essere ancora più lungo.
      Ci tenevo a far presente che non basta dire "adoro Calatrava" come se fosse un cantante famoso. Sarei davvero curiosa di sapere su quali basi poni questa affermazione, oltretutto con una certa leggerezza.
      A mio parere, credo che non sia un buon modello da seguire.
      Ed ecco perchè il progetto di quel ponte è stato approvato, perchè qualcuno avrà detto "lo adoro".
      Io non credo che alcuni architetti siano famosi per la loro bravura, ricordiamoci che a questo mondo, purtroppo, campano anche i raccomandati.
      Non sono nessuno per poterlo dire, ma credo che Calatrava sia uno di questi.
      Ad ogni modo, questo resterà pur sempre un mio commento personale, un modo per confrontarmi con le opinioni di diverse persone.
      E mi scuso se può sembrare che abbia usato un tono arrogante, volevo solo sfogarmi dato che tra non meno di due settimane ricomincerò ad andare a Venezia e a scarpinare su quel maledetto ponte.

      Elimina
    2. Conclusione: spero che chi vada a studiare architettura non vada a compiere gli stessi errori di un archistar :)

      Elimina
    3. Sono d'accordo su tutto cara Francesca, tranne su una cosa: Calatrava ha studiato ingegneria, non un architettura :)

      Elimina
    4. Riguardo a Calatrava,sicuramente niente da dire per il ponte,una vera schifezza.Ma da qui a dire che è un raccomandato e che non sa lavorare ce ne vuole.Non si può secondo me giudicare un architetto solo per un singolo progetto.(comunque se non ricordo male ha una laurea sia in architettura,sia in ingegneria)

      Elimina
  4. wow.. davvero interessante.. ;-D
    klay

    http://www.thedivefashion.com/
    https://www.facebook.com/pages/The-Dive-il-BlogThe-Dive-Fashion/331064406999558?ref=hl

    RispondiElimina
  5. Buon studio ragazzE!

    http://www.cultureandtrend.com/

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Google+ Followers

Be ArchiStar Copyright: Don't use photos without permission or in incorrect way. Powered by Blogger.

SUBSCRIBE TO NEWSLETTER

HAI GIA' SOSTENUTO L'ESAME DI STATO?

Archivio blog

Cerca