sabato 23 novembre 2013

ARCHINFO - TOP 10 DEGLI STUDI DI ARCHITETTURA

Quali sono i 10 studi di architettura con il numero maggiore di architetti impiegati e con il fatturato più alto al mondo?
Fonte WA100



  1. Aecom con sede principale negli USA, conta ben 45000 dipendenti in tutto il mondo, di cui 1370 architetti, ed ha un fatturato di più di 400 mln di dollari annui. Ha fatto dell'internazionalizzazione il suo motto costruendo in 140 paesi diversi progetti di ogni tipo. 
  2. Gensler, società americana con sedi sparse in 44 città al mondo ha all'attivo circa 400mln di dollari. Per la Gensler lavorano 1346 architetti (per un totale di 3500 dipendenti in totale) impegnati soprattutto nei mercati emergenti come America Latina, sud-est asiatico e Emerati Arabi con più di 3000 progetti l'anno. 
  3. IBI Group fondata in Canada nel 1974 oggi ha 80 uffici dislocati in tutto il mondo, con oltre 3.000 professionisti di cui 1130 archietti. Il suo fatturato ammonta a 160-169 mln di dollari. 
  4. Nikken Sekkei, Giapponese, con 1109 architetti impiegati dichiara un fatturato di 400 mln di dollari.
  5. Aedas, Cinese con 1078 architetti e 200 mln di dollari fatturati.
  6. Perkins & Will Americana con 770 architetti e 220 mln di dollari fatturati.
  7. DP Architects di Singapore con 738 architetti e 70 mln di dollari fatturati.
  8. HOK, Americana con 720 architetti e240 mln di dollari fatturati.
  9. Samoo Architects & Engineers della Corea del Sud con 710 architetti e 250 mln di dollari fatturati.
  10. Foster & Partners Inglese con 650 architetti e 200 mln di dollari fatturati.
Nella classifica è presente un solo grande studio italiano al 85esimo posto: Progetto CMR con i suoi 120 architetti e i suoi 10 mln di dollari fatturati.

3 commenti:

  1. Carina l'idea! Però secondo me queste classifiche lasciano il tempo che trovano perché la qualità architettonica non dipende dalla grandezza dello studio, che anzi, spesso rischia di essere controproducente!
    E soprattutto io non vorrei mai essere assunta in uno di questi studi perché mi sentirei proprio "uno dei tanti".

    RispondiElimina
  2. .. mi ricorda un pò la favola della volpe e l'uva .. :)

    In una azienda grande si ha la possibilità di vedere e vivere un processo strutturato.
    Si ha la possibilità di farsi notare in un gruppo di più persone sè logicamente se ne hanno le capacità. La crescita non è sempre scontata ..ma in questo ambiente credo che vinca ancora il migliore ..
    E poi è bello anche collaborare con più professionisti ..anche quando non si emerge particolarmente

    Patrizio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono l'anonimo di prima! Se hai un'esperienza diretta e sei rimasto contento buon per te, ma se posso dire la mia, avendo fatto l'erasmus in un paese dove lo stage è all'ordine del giorno, chissà perché le aziende più grandi le snobbavano tutti, visto che al massimo eri ridotto a fare fotocopie e a fare il fattorino tra i cantieri. Poi per carità, oggi non si sputa sul lavoro ma potendo scegliere io sceglierei delle esperienze alternative, soprattutto per l'inizio, per imparare qualcosa di più sul mestiere che vorrei fare, cioè progettista.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Google+ Followers

Be ArchiStar Copyright: Don't use photos without permission or in incorrect way. Powered by Blogger.

SUBSCRIBE TO NEWSLETTER

HAI GIA' SOSTENUTO L'ESAME DI STATO?

Archivio blog

Cerca