venerdì 31 maggio 2013

Arch Curriculum Vitae: Portfolio

Dopo aver scritto, o meglio graficizzato il nostro perfetto Arch Curriculum Vitae possiamo concentrarci su un altro elemento che caratterizza le candidature degli architetti: il portfolio. 

Il portfolio è il documento nel quale dobbiamo riassumere, in modo intelligente, la nostra esperienza attraverso una breve raccolta di progetti. In generale valgono tre regole:
  • Il portfolio deve essere breve: non possiamo condensare tutta la nostra carriera in un unico documento e neppure inserire senza alcun criterio tutti i progetti degli ultimi 10 anni. Dobbiamo fare una scrematura dei progetti che rappresentano meglio il nostro approccio progettuale.
  • Il portfolio (avevamo suggerito per il C.V.) deve essere personalizzato per l'annuncio: prima di rispondere ad un'offerta di lavoro prendiamoci un quarto d'ora per valutare la tipologia degli incarichi dello studio per il quale ci stiamo candidando e stiliamo una lista delle attività a cui si dedica maggiormente; successivamente selezioniamo fra i nostri progetti quelli più adatti per la realtà nella quale vorremmo inserirci.
  • il portfolio deve essere accattivante: non possiamo affidare la nostra candidatura a un portfolio disordinato e incoerente ma dobbiamo selezionare le immagini e i disegni migliori che abbiamo prodotto e impaginarli elegantemente. Non esageriamo neanche con le scritte. Meglio rimandare ad approfondimento on line.


Il portfolio va stampato e rilegato e le pagine numerate, ricordatevi anche di mettere nome e cognome su ogni pagina per evitare che i fogli vadano persi in mezzo agli altri. Sappiate che è utile, soprattutto se vi presentate per un posto molto ambito, usare una carta un po' più pesante o lucida per differenziarvi anche 'al tatto' con gli altri candidati.

Se invece spedirete la vostra candidatura on line, il problema con cui sicuramente vi andrete a confrontare è il peso dell'e mail. Evitate di intasare la casella elettronica del destinatario con allegati superiori a 3/4 MG. 

Un buon trucco per evitare mega allegati è inviare un collegamento con il sito personale. Se non ne avete uno potete crearlo facilmente su una piattaforma gratuita come Blogger (servizio di blogging che usiamo anche noi per Be ArchiStar) o Wordpress
Se invece siete un po' imbranati nel web design, potete creare un account su Archilovers o Europaconcorsi ed inviare il link del vostro profilo. Anche Be ArchiStar recentemente è sbarcata su Archilover per proporre le sue storie. 





Restate sintonizzati su Facebook e su Twitter per non perdervi le prossime guide sulla ricerca attiva del lavoro

Vi sentite particolarmente ferrati su un argomento e lo volete condividere con noi? Be ArchiStar wants you!

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Google+ Followers

Be ArchiStar Copyright: Don't use photos without permission or in incorrect way. Powered by Blogger.

SUBSCRIBE TO NEWSLETTER

HAI GIA' SOSTENUTO L'ESAME DI STATO?

Archivio blog

Cerca